canonazo

“Le foglie di un Puro„

To produce a Habano takes six types of leaves , each type grown and prepared specifically for this purpose .

To form the Tripa , mix three types of leaves that give strength , flavor and aroma , making it a unique Habano and they do distinguish from other cigars.

Volado , tobacco leaf less force , mainly used for its combustibility ; also takes the name of Fortaleza 1.

Seco , tobacco leaf of medium strength, which gives the aroma to the cigar , also known as Fortaleza 2 .

Ligero leaf of great strength that flavor to the cigar , also called Fortaleza 3 .

Some Habanos have a fourth leaf of limited availability :

Medio Tiempo , the leaf of greater strength , from the two upper leaves of the tobacco plant of the sun ( so called to distinguish them from plants that are grown covered by tarpaulins ) and that plants produce according to climatic conditions and products of each crop .

Few vitolas have this kind of leaf , which is why the puros which also feature the Medio Tiempo are considered better. Medio Tiempo is also known as Fortaleza 4.

The three or four leaves that form the Tripa, are then encased in another leaf called Capote , which then form what from them recently become a cigar.

Last leaf, what I call the dress of the cigar, is the Capa, leaf fine and elastic which is that we can touch with our fingers. The Capa contributes minimally to the taste of a Habano , but it represents the pinnacle of perfection of a Habano .

Each leaf is grown in Cuba to be used specifically to pack a Habano. One will not find this type of tobacco in cigars that are not Habanos.

Nowhere else in the world is grown a tobacco better than Cuba. But not all of the Cuban territory is suitable for the cultivation of tobacco with which it prepares a Habano .

So like a good wine depends on a good vineyard , the character of a Habano is deeply related to the soil where it is grown tobacco.

The places where the tobaco can grow to pack a Habano , they are limited to certain regions and well-defined areas of the Cuban territory.

The mixture of exceptional quality of the soil and the microclimate present, do take in these areas the PDO ( Protected Designation of Origin ) name.

The regions DOP for the cultivation of Cuban tobacco are: Pinar del Rio, Partido , Remedios, Vuelta Abajo .

But of these we will talk next  time.

Following, Italian version

 

 

Per confezionare un Habano  ci vogliono sei tipi di foglie, ciascun tipo coltivato e preparato specificamente a questo fine.

Per formare la tripa, si mescolano tre tipi di foglie che danno forza, sapore ed aroma, che rendono unico un Habano e lo fanno distinguere dagli altri sigari.

tabaco

Volado, foglia di tabacco di minor forza, usata principalmente per la sua combustibilità; prende anche il nome di Fortaleza 1.

Seco, foglia di tabacco di media forza, che da l’aroma al sigaro, conosciuta anche come Fortaleza 2.

Ligero, foglia di gran forza che da sapore al sigaro, chiamata anche Fortaleza 3.

Alcuni Habanos presentano una quarta foglia di limitata disponibilità:

Medio Tiempo,  la foglia di maggior forza,  proveniente dalle due  foglie superiori della pianta di tabacco del sole (cosi chiamato per distinguerle dalle piante chevengono coltivate coperte da teloni) e che le piante producono in  base alle  condizioni  climatiche  ed  ai  prodotti di ogni  raccolto.  Poche vitolas  presentano questo  tipo di  foglia,  ecco  perché i puros che  presentano  anche  il  Medio  Tiempo vengono  considerati migliori. Medio Tiempo è anche conosciuto come Fortaleza 4.

 

foglie

Le tre o quattro foglie finora descritte che formano la tripa, vengono poi racchiuse in un’altra foglia chiamata Capote, che da poi la forma a quello che da li a poco diventerà un sigaro.

Ultima foglia , quello che  io chiamo il vestito del sigaro,  è  la Capa , foglia  finissima ed elastica che è  poi quella che possiamo toccare con le dita. La Capa contribuisce in minima parte al sapore di un Habano,  ma rappresenta l’apice della perfezione di un Habano.

 

puro

Ogni foglia si coltiva a Cuba per essere utilizzata specificatamente per confezionare un Habano. Non si troverà questo tipo di tabacco nei sigari che non sono Habanos.

In nessun altro luogo al mondo si coltiva un tabacco migliore di quello cubano. Ma non tutto il territorio cubano è adatto alla coltivazione del tabacco col quale si confeziona un Habano.

Cosi come un buon vino dipende da un buon vigneto, il carattere di un Habano è profondamente relazionato al suolo dove si coltiva il tabacco.

puro

I luoghi dove si può coltivare il tabacco per confezionare un  Habano,  sono limitati a  certe regioni e zone ben definite del territorio cubano. La miscela di un’eccezionale qualità del suolo ed il microclima presente, fanno prendere a queste zone la denominazione  DOP (Denominazione di Origine Protetta).

Le regioni DOP per la coltivazione del tabacco cubano sono: Pinar del Rio, Partido, Remedios, Vuelta Arriba.

Ma di queste ne parleremo la prossima volta.

-traduzione Massimo Busciolano-

One Response to "“Le foglie di un Puro„"

  1. Steven A. LaPierre
    Steven A. LaPierre 3 anni ago .Rispondi

    The Article “Le foglie di un Puro is outstanding for it is a great education for myself and many others. Thank you so much for offering to share this information.

    Best Regards
    Steve

Lascia un Commento