“Montecristo„

Montecristo is the most popular brand of Cuban cigars and most appreciated. I am very attached to this brand because , like many, I started smoking cigars thanks to a Montecristo.

The name was taken from the novel Montecristo The Count of Montecristo , by Alexandre Dumas. The reader was reading this news to the Factory torcedores H.Upmann , in La Habana . Right here is this brand founded in 1935.

Such was the success of this novel at torcedores , they decided to give the name of the protagonist of the new brand.

The historical range of Montecristo was composed , initially , from cigars numbered from 1 to 5 . Later , the brand will expand its vitolario to new formats .

Edmundo was born in 2004 , the new format of the Montecristo brand . A cigar significant size, with a 52- cepo for a wide mm.135 .  Dedicated to smokers who like cigars from cepo gordo .

Two years later, this line is completed by the Petit Edmundo , a cigar that always presents a cepo of 52  per mm.110, less so than Edmundo . Suitable for smoke short prerogative became important after the laws that prohibit smoking in enclosed spaces , the Petit Edmundo was a great success .

I must say that these two new cigars are of lower strength than the classic line. Remain the most delicate . Maybe lose the personality that characterizes a Montecristo 2 or 3 .

In 2009, the range is completed with the Montecristo Open line , which includes four new formats.

Among the Montecristo cigars , there are some that have marked the history of Cuban tobacco , such as Montecristo n. 2.

When I think of a pyramid , my mind immediately associates this format to the Montecristo No.2 . A large cigar. Strong, decisive . Unleash all the character of a habano worthy of the name . Presents a cepo of 52 for a length of mm.156 . A classic format that never disappoints . Its pointed head allows you to smoke a fat cigar without  keep your mouth open . For me one of the most delicious Cuban cigars ever.

Another historic cigar is the Montecristo n. 4, a mareva of cepo 42 and a length of mm.129 . Who among us has never smoked! ? ! ?

When I started smoking Cuban cigars , Montecristo n. 4 was the most readily available . Of flavor and strength consistent, the Montecristo n. 4 is the cigar that everyone should re-evaluate .

Maybe because we just started smoking cigars with him , many of us forget it and do not smoke more . Gentlemen attention. The Montecristo n. 4 is a petit corona well made, suitable for strong palates . Let’s go back to smoke , you will not disappoint us.

Another noteworthy cigar is the Montecristo A. In this case we talk about the top of the Cuban production . It’s a gran corona size , cepo 47 length of mm.235 . You will need two hours to smoke it, very good during  spring  which it will keep you company for a whole afternoon .

It is sold in boxes of five units , each packaged in a precious little box of polished wood. A cigar definitely not for everyday, but for truly memorable smoke .

Following, Italian version.

Montecristo è la marca di sigari cubani più famosa e più apprezzata. Io sono molto legato a questa marca perché, come molti, ho iniziato a fumare sigari proprio grazie ad un Montecristo.

Il nome Montecristo è stato preso dal romanzo Il Conte di Montecristo, di Alexander Dumas. Il lettore leggeva questa novella ai torcedores della Fabbrica H.Upmann, in La Habana. Proprio qui si fondò questa marca nel 1935.

Tale fu il successo di questo romanzo presso i torcedores, che si decise di dare il nome del protagonista alla nuova marca.

La gamma storica di Montecristo era composta, inizialmente, da sigari numerati da 1 a 5. In seguito, la marca amplierà il suo vitolario a nuovi formati.

Nel 2004 nasce Edmundo, nuovo formato della marca Montecristo. Un sigaro di dimensioni importanti, con un cepo di 52 per un largo di mm.135., dedicato ai fumatori che gradiscono sigari dal cepo gordo.

Due anni più tardi questa linea si completa con il Petit Edmundo, un sigaro che presenta sempre un cepo  di 52 ma di lunghezzamm.110,  inferiore quindi  rispetto all’Edmundo. Adatto per fumate brevi, prerogativa divenuta importante  dopo le leggi che vietano il fumo nei locali chiusi, il Petit Edmundo riscuote un notevole successo.

Devo dire che questi due nuovi sigari sono di forza minore rispetto alla linea classica. Rimangono più delicati. Forse perdono la personalità che caratterizza un Montecristo n.2 o un n.3.

Nel 2009 la gamma Montecristo si completa con la linea Open, che include quattro nuovi formati.

Tra i sigari Montecristo, ce ne sono alcuni che hanno segnato la storia del tabacco cubano, come il Montecristo n. 2.

Quando penso ad un piramide, la mia mente associa subito questo formato al Montecristo n.2. Un gran sigaro. Forte, deciso. Sprigiona tutto il carattere di un habano degno di tal nome. Presenta un cepo di 52 per una lunghezza di mm.156. Un formato classico che non delude mai.

La sua testa a punta permette di fumare un sigaro gordo senza tenere la bocca spalancata. Per me uno dei sigari cubani più buoni in assoluto.

Un altro sigaro storico è il Montecristo n.4, una mareva di cepo 42 per mm.129. Chi di noi non lo ha mai fumato!?!?

Quando cominciai a fumare sigari cubani, il Montecristo n.4 era quello più facilmente reperibile. Di sapore deciso e di forza consistente, il Montecristo n.4 è il sigaro che tutti dovremmo rivalutare. Sarà perché abbiamo iniziato a fumare sigari proprio con lui, molti di noi lo dimenticano e non lo fumano più.

Signori attenzione. Il Montecristo n.4 è un petit corona di ottima fattura, adatto per palati forti. Torniamo a fumarlo, vedrete non ci deluderà.

Un altro sigaro degno di nota è il Montecristo A. In questo caso parliamo del top della produzione cubana.

E’ un formato gran corona, cepo 47 per mm.235. Un sigaro che si fa fumare in più di due ore, ottimo nelle giornate primaverili nel corso delle quali vi terrà compagnia per un intero pomeriggio.

Viene venduto in scatole da cinque unità, ognuno confezionato in preziosi cofanetti di legno lucido. Un sigaro sicuramente non per tutti i giorni, ma per fumate veramente memorabili.

-Massimo Busciolano-

2 Responses to "“Montecristo„"

  1. lionel hough
    lionel hough 3 anni ago .Rispondi

    Montecrito!!

  2. Harry Hill
    Harry Hill 4 settimane ago .Rispondi

    Awesome

Lascia un Commento