“Robusto„

Everything revolves around the robusto. This size , 124 mm . per 50 of cepo , it is the vitola  the most sold in recent years.

Is it because modern life does not leave much free time , the robusto gives you the  possibility of  the rich mouthful , but having a limited duration .

To smoke a robusto , it takes forty to fifty minutes. Many smokers can take advantage of the lunch break to enjoy one.

Back to the market now. The robusto with arrogance prevailed in the early 2000s . Over the years went by , more Robustos were smoked.

I defy any aficionado who does not know what vitola corresponds to a Series D n 4 or an Epicure n.2 .

In addition to Partagas and Hoyo de Monterrey, robusto was among the  Cohiba , Juan Lopez, Ramon Allones , Bolivar, Romeo y Julieta .

Other brands have done a robusto slightly narrower and longer than the size of which is called hermoso n. 4 .

These include : Vegas Robaina , El Rey del Mundo , Romeo y Julieta , H.Upmann , Saint Luis Rey .

The size of a hermoso n. 4  is  mm.127 for cepo 48 . At first sight  hermoso n. 4 is equal to the robusto.

The worldwide success of the robusto brought Habanos SA , to create new vitolas , but all satellites robusto.

Hoyo de Monterrey made the Petit Robusto  ​​, mm.102 for cepo 50 . Partagas made Serie D No. 5, cepo 50 mm.110 , first as a limited edition , then was placed on the market as regular vitola .

Montecristo  brought out first the Edmundo , cepo 52 mm.135 , an elder brother of the robusto, then the Petit Edmundo , cepo 52 mm.110 .

Cohiba made ​​a new line to which it gave the name of Maduro. Among the cigars in this line are the Genios , cepo 52 mm.140 , and Magicos cepo 52 mm.115 .

And the success continues to grow so much so that Cohiba has entered another new line,  Behike , which is in BHK 52 , Laguito n.4, mm.119 for cepo 52 , a new close relative of the  robusto.

Oh yes my dear aficionados, everything revolves around robust.

Following, Italian version.

Tutto gira intorno al robusto. Questo formato, 124 mm. X 50 di cepo, è la vitola più venduta negli ultimi anni.

Sarà perché la vita moderna non  lascia tanto tempo libero, il robusto da la possibilità al fumatore di assaporare la ricca boccata, avendo però una durata contenuta.

Per fumare un robusto ci vogliono dai quaranta ai cinquanta minuti. Molti fumatori possono approfittare della pausa pranzo per godersene uno.

Ma torniamo al mercato. Il robusto si impose con prepotenza nei primi anni del 2000. Più gli anni passavano, più robustos venivano fumati.

Sfido qualsiasi aficionado a non sapere a quale vitola corrisponde un Serie D n.4 o un Epicure n.2.

Oltre a Partagas e Hoyo de Monterrey, il robusto lo troviamo tra Cohiba, Juan Lopez, Ramon Allones, Bolivar, Romeo y Julieta.

Altre marche hanno fatto un robusto leggermente più stretto e più lungo il cui formato prende il nome di hermoso n.4. Tra questi troviamo: Vegas Robaina, El Rey del Mundo, Romeo y Julieta, H.Upmann, Saint Luis Rey.

Le dimensioni di un hermoso n.4 sono mm.127 per cepo 48. Ad una prima occhiata un hermoso n.4 è uguale al robusto.

Il successo mondiale del robusto ha portato Habanos SA, a creare nuove vitolas, ma tutte satelliti del robusto.

Hoyo de Monterrey fece il Petit Robusto, mm.102 per cepo 50. Partagas  fece il Serie D n.5, cepo 50 per mm.110, all’inizio come edizione limitata, poi fu immesso sul mercato come vitola regolare.

Montecristo fece uscire prima l’Edmundo, cepo 52 per mm.135, un fratello maggiore del robusto, poi il Petit Edmundo, cepo 52 per mm.110.

Cohiba fece una nuova linea alla quale diede il nome di Maduro. Tra i sigari di questa linea troviamo il Genios, cepo 52 per mm.140, e il Magicos cepo 52 per mm.115.

Ed il successo continua a crescere tant’è che Cohiba ha immesso un’ulteriore nuova linea, Behike, che trova nel BHK 52, laguito n.4, mm.119 per cepo 52, un nuovo parente stretto del robusto.

Eh si miei cari aficionados, tutto gira intorno al robusto.

-Massimo Busciolano-

2 Responses to "“Robusto„"

  1. Christopher Adams
    Christopher Adams 4 anni ago .Rispondi

    When you mention Cohiba and Montecristo, does that generally mean the Cuban or US version? Thanks.

    • Massimo Busciolano
      Massimo Busciolano 4 anni ago .Rispondi

      I always speak about Cubans cigars Christopher…thanks for your question and feel free to contact me for further informations.

Lascia un Commento